Ciambella alle banane con zucchero integrale di barbabietola

Quando faccio la spesa mi piace curiosare tra gli scaffali e ogni tanto mi lascio tentare dalle novità, così tempo fa sono tornata a casa con un pacco di zucchero grezzo di barbabietola di produzione italiana.
Comprarlo si fa presto, poi, però, occorre trovare il modo di utilizzarlo.
Sapevo per esperienza che le banane si abbinano bene allo zucchero di canna e, guarda caso, nella fruttiera ce n’erano alcune quindi ho deciso di sperimentare questo nuovo abbinamento.

ciambella ricotta banana versilia foto

Ingredienti:
2 banane (200 g circa)
250 g di farina 0
80 g di zucchero integrale di barbabietola
1 uovo
100 g olio di semi di Mais
90/100 g di acqua
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchierino di Rum
1 pizzico di sale
Cannella in polvere a piacere

Esecuzione:
Setacciare la farina insieme al lievito e alla cannella.
In una ciotola montare l’uovo insieme al pizzico di sale.
Con una forchetta spezzettare la polpa delle banane poi, con le fruste, frullarla insieme allo zucchero sino ad ottenere una consistenza cremosa.
Aggiungere l’olio, l’acqua, il Rum e, quando i liquidi saranno incorporati, versare le polveri e frullare sino ad amalgamare bene tutto.
Spruzzare lo staccante nel fornetto o, in alternativa, imburrarlo ed infarinarlo.
Versare il composto e cuocere su fornello medio al minimo
In alternativa infornare a 180° per 40/50 minuti o sino a quando uno stecchino uscirà asciutto.

Margherita con farina di castagne e uvetta

margherita castagne foto

Quando lo stampo fa la differenza; infatti questo dolce ha di particolare solo la forma, per il resto l’ho preparato con ingredienti che avevo in dispensa e che voglio utilizzare prima dell’arrivo del caldo estivo.

Ingredienti per 10 persone:

150 g di farina di castagne
100 g di farina0
80 g di zucchero integrale di barbabietola
70 g di olio di semi di mais
3 uova
50 g di uvetta
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchierino da caffè di Rum
1 pizzico di sale
1 stampo in silicone a forma di margherita

Esecuzione:
Lavare in acqua l’uvetta, scolarla e metterla in ammollo nel Rum per almeno 10 minuti.
Setacciare le due farine insieme al lievito per evitare che quella di castagne si raggrumi durante l’utilizzo e per togliere gli eventuali frammenti di castagne.
In una capiente ciotola montare le uova con lo zucchero ed il pizzico di sale poi, sempre montando, aggiungere a filo l’olio di semi di mais.
Scolare l’uvetta dal Rum e versare il liquore nel composto di uova, poi aggiungere le polveri e amalgamare il tutto con una spatola di silicone aggiungendo, se risultasse troppo duro un po’ di latte od acqua sino ad ottenere una consistenza cremosa.
Da ultimo incorporare l’uvetta.
Con l’aiuto di un cucchiaio versare il composto nello stampo livellandolo accuratamente.
Infornare a 170° per 30/40 minuti.