Seitan e zucchine per un primo vegetariano

 

seitan e zucchine primo foto

Ingredienti per 4 persone:
200 g di seitan
200 g di zucchine scure
½ cipolla
5 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 rametto di timo limone
Sale e pepe
4 cucchiai di Parmigiano

Esecuzione:
Affettare sottilmente la cipolla e metterla a soffriggere in padella con 4 cucchiai di olio evo.
Lavare, asciugare, spuntare e tagliare a rondelle le zucchine e aggiungerle nella padella insieme al timo limone,il sale, il pepe facendole rosolare prima di versare la passata di pomodoro.
Dopo un paio di minuti togliere le verdure, tenerle al caldo in una ciotola e, senza lavare la padella, ungerla con il restante cucchiaio di olio e rosolare il seitan dopo averlo tagliato a dadini. Rimettere le verdure, proseguire la cottura per un paio di minuti, spegnere, condire la pasta, porla nei piatti e completare con il Parmigiano.

Ragù vegano con seitan

Mi piace sperimentare ricette per me nuove e questa volta, dopo gli apprezzamenti di una amica, ho deciso di provare il ragù vegano.
Nulla a che vedere con quello alla bolognese che tradizionalmente si cucina in casa mia, ma, tutto sommato, anche questo è piaciuto e ogni tanto lo riproporrò in alternativa a quello di carne.

Ingredienti per 4 persone:
250 g di seitan
50 g di carote
50 g di sedano
50 g di cipolla
5 cucchiai di olio evo
4 cucchiai di passata di pomodoro
Brodo vegetale se occorre
1 foglia di alloro
sale e pepe

Esecuzione:
In un mixer tritare insieme la carota, la cipolla e il sedano dopo aver tolto i filamenti.
Versare l’olio evo in una casseruola dal fondo pesante e far soffriggere le verdure con la foglia di alloro.
Nel frattempo mettere il seitan nel mixer e tritarlo sino alla consistenza preferita poi aggiungerlo al soffritto ed insaporirlo per 5 minuti.
Salare, pepare ed aggiungere la passata di pomodoro lasciando cuocere per circa 15 minuti. Se il ragù si asciuga eccessivamente rischiando di attaccarsi al fondo aggiungere un po’ di brodo vegetale caldo.
Togliere la foglia di alloro e condire la pasta prescelta.

Ruote con seitan noci e rosmarino

ruote seitan noci

Ingredienti per 4 persone:
320 g di ruote od altra pasta corta
130 g di seitan
2 rametti di rosmarino fresco
50 g di noci (pesate sgusciate)
4 – 5 cucchiai di salsa di pomodoro
½ bicchiere di vino bianco secco
4 cucchiai di olio evo
sale e pepe

Esecuzione:
Lavare, asciugare, sfogliare e tritare finemente il rosmarino.
Sgusciare le noci e tritare grossolanamente i gherigli.
Tritare grossolanamente il seitan e porlo a rosolare in un tegame insieme al rosmarino e alle noci con 4 cucchiai di olio evo.
Bagnare con il vino intiepidito e lasciarlo evaporare, poi aggiungere la salsa di pomodoro, regolare di sale e pepe, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti.
Mentre il sugo termina di cuocere mettere a bollire l’acqua per la pasta. Condire e servire.

Finta carbonara vegetariana

finta carbonara

Ho denominato “finta carbonara” questa preparazione per non scatenare le ire dei puristi, in quanto rispetto alla verace ha solo l’apparenza.
La carbonara per noi ha due problemi: mio figlio non vuole la pancetta e io non gradisco le uova quasi crude e dall’aspetto bavoso.
Un’amica, che ha la nuora vegana, mi ha consigliato di usare il seitan e così è nata questa ricetta delicata e che ha avuto successo in quanto è stata gradita da tutti.

Ingredienti per 4 persone:

150 g di seitan bio
½ cipolla dorata
1 spicchio di aglio
100 ml di panna da cucina
1 cucchiaino raso di curciuma
4 cucchiai di olio evo
foglioline di timo
sale, pepe nero di mulinello
4 cucchiai di Parmigiano
320 g di mezze maniche

Esecuzione:

In una padella mettere 4 cucchiai di olio evo, la cipolla tritata finemente, lo spicchio di aglio e fare appassire a fuoco basso.
Tagliare il seitan a striscioline e aggiungerlo alla cipolla insieme alle foglioline di timo, al sale ed a un po’ di pepe facendo andare a fuoco medio.
Togliere l’aglio.
Mentre la pasta cuoce, in una ciotola mescolare la panna con la curcuma ed il Parmigiano grattugiato sino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare la pasta nella padella, dopo aver tenuto da parte un po’ di seitan per guarnire, aggiungere il composto di panna e mantecare.
Versare la pasta nei piatti e guarnire con il seitan tenuto da parte.