Plumcake autunnale

plum cake autunno foto

Ingredienti:
125 g di farina 0
125 g di farina di castagne
125 g di zucchero semolato
125 g di ricotta vaccina
3 uova medie
30 g di nocciole
6 noci
30 g di fichi essiccati
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchierino di rum
1 pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire

Esecuzione:
Tagliuzzare i fichi secchi e ammollarli nel rum.
Nel mixer tritare grossolanamente le nocciole e i gherigli di noci insieme a un cucchiaio di zucchero e al pizzico di sale.
In una terrina capiente montare la ricotta con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche, poi, sempre con le fruste in movimento aggiungere le uova una alla volta.
Setacciare le due farine insieme al lievito, aggiungerle al composto poi unire i fichi con il rum e il trito di noci e nocciole e amalgamare il tutto con l’aiuto di una spatola di silicone.
Imburrare e infarinare uno stampo da plumcake, versare l’impasto e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35/0 minuti.

Annunci

Ciambella tenera – Brazadela tandra

ciambella tenera

Ingredienti:
300 g di farina 00
300 g di zucchero semolato
3 uova
100 g di burro liquefatto
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito per dolci
scorza grattugiata i ½ limone
1 pizzico di sale

Esecuzione:

Setacciare la farina con il lievito.
Sciogliere in un tegamino il burro e lasciarlo intiepidire.
Separare i tuorli dagli albumi, unire a questi ultimi 2 cucchiaiate di zucchero, il pizzico di sale e con le fruste montarli a neve non del tutto ferma.
Mettere i tuorli nella planetaria con il restate zucchero e montarli con la frusta a filo. Aggiungere il burro e continuare a montare ancora per un po’.
Montare la frusta a foglia, versare nell’impasto la scorza di limone, la farina ed aggiungere la metà del latte.
Incorporata la farina aggiungere al composto 1/3 degli albumi, mescolare poi fermare la planetaria, aggiungere i restanti albumi montati e proseguire a mescolare con una spatola di silicone. Aggiungere poco alla volta il restante latte sino ad ottenere un impasto morbido.
Imburrare ed infarinare una teglia con il buco centrale, versare il composto ed infornare a 170° per 30/40 minuti.
A cottura ultimata lasciare raffreddare prima di sformare la ciambella.

Torta con farina di castagne e ricotta

torta farina castagne foto 2

Ingredienti:
125 g di farina di castagne
125 g di farina 0
100 g di zucchero semolato
250 g di ricotta vaccina
2 uova
50 g di nocciole tritate
1 bustina di lievito istantaneo
½ bicchierino da caffè di Rum
1 pizzico di sale
latte quanto basta

Esecuzione:
Con le fruste elettriche montare la ricotta con lo zucchero poi aggiungere le uova una alla volta sempre montando.
Setacciare le due farine insieme al lievito, aggiungerle al composto e versare il Rum.
Tritare grossolanamente le nocciole ed aggiungerle mescolando il tutto con cura.
Aggiungere poco alla volta il latte sino ad ottenere una consistenza cremosa.
Imburrare ed infarinare uno stampo, versarvi il composto ed infornare a 180° per 40/50 minuti.

Cipolline all’aceto balsamico cotte in microonde

Prima d’ora le cipolline borettane le avevo sempre cucinate sul fornello, ma, questa volta ho voluto provare ad utilizzare il forno a microonde e il risultato è stato più che soddisfacente: sono bastati pochi piccoli accorgimenti per ottenere in breve tempo e senza dover stare costantemente ai fornelli un contorno gustoso e con le medesime caratteristiche della cottura tradizionale.

cipolline microonde foto

Ingredienti per 4 – 6 persone:
500 g di cipolline borettane in retina
3 cucchiai di aceto balsamico di Modena
3 cucchiai di zucchero semolato
3 cucchiai di olio evo
1 foglia di alloro
sale e pepe

Esecuzione:
Mondare le cipolline dalla pellicola esterna, lavarle, asciugarle, praticare un taglietto a croce nella zona delle radici poi bucherellarle con i rebbi di una forchetta perché possano eliminare con maggior facilità l’acqua di vegetazione.
Disporle in un contenitore adatto al microonde insieme alla foglia di alloro, irrorarle con l’olio e condirle con un pizzico di sale e di pepe. Le cipolline devono essere disposte in un unico strato.
Coprirle e cuocerle per 8 minuti a 720 W.
Versare l’aceto balsamico e lo zucchero e cuocere, sempre con il coperchio, per altri 5 minuti sempre a 720 W.
Con una forchetta controllare la cottura, aggiustare di sale, rimettere il coperchio e lasciare riposare per 15 minuti prima di servire.
Sono ottime anche fredde.

Bontà agli amaretti

Se piace il sapore degli amaretti o, se come è successo a me, ve ne sono rimasti da una preparazione precedente (io li avevo acquistati per la Torta di riso) questo è un modo semplice e gustoso per utilizzarli. Per cuocere questa ciambella ho utilizzato il Fornetto Versilia, ma riesce bene anche nel forno tradizionale.

bontà amaretti foto

Ingredienti:
160 g di farina 0
130 g di zucchero semolato
3 uova medie
50 g di olio di semi di mais
8 g di cacao amaro
100 g di amaretti secchi
1 bustina di lievito per dolci
50 g di latte (circa)
1 pizzico di sale
½ bicchierino di Rum
Zucchero a velo per guarnire

Esecuzione:
Utilizzando un mortaio o nel mixer tritare gli amaretti sino a polverizzarli.
Nella planetaria, frusta a filo, montare le uova con lo zucchero e il pizzico  di sale sino a renderle chiare.
Nel frattempo setacciare la farina con il lievito e il cacao.
Quando il composto di uova e zucchero sarà montato, versare l’olio di mais e montare ancora per un po’, poi inserire la frusta K, aggiungere il Rum, gli amaretti tritati, le polveri a cucchiaiate alternandole con il latte (potrebbe non servire tutto) sino ad ottenere un composto ben amalgamato.
Imburrare ed infarinare il fornetto Versilia (o, in mancanza, una tortiera da 24 cm) versarvi il composto e cuocere su fornello medio al minimo per circa 60 minuti. In alternativa scaldare il forno a 170° e cuocere per il medesimo tempo.
Controllare la cottura con uno stecchino.
Lasciare raffreddare su una gratella prima di spolverizzare con zucchero a velo.

Margherita con farina di castagne e uvetta

margherita castagne foto

Quando lo stampo fa la differenza; infatti questo dolce ha di particolare solo la forma, per il resto l’ho preparato con ingredienti che avevo in dispensa e che voglio utilizzare prima dell’arrivo del caldo estivo.

Ingredienti per 10 persone:

150 g di farina di castagne
100 g di farina0
80 g di zucchero integrale di barbabietola
70 g di olio di semi di mais
3 uova
50 g di uvetta
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchierino da caffè di Rum
1 pizzico di sale
1 stampo in silicone a forma di margherita

Esecuzione:
Lavare in acqua l’uvetta, scolarla e metterla in ammollo nel Rum per almeno 10 minuti.
Setacciare le due farine insieme al lievito per evitare che quella di castagne si raggrumi durante l’utilizzo e per togliere gli eventuali frammenti di castagne.
In una capiente ciotola montare le uova con lo zucchero ed il pizzico di sale poi, sempre montando, aggiungere a filo l’olio di semi di mais.
Scolare l’uvetta dal Rum e versare il liquore nel composto di uova, poi aggiungere le polveri e amalgamare il tutto con una spatola di silicone aggiungendo, se risultasse troppo duro un po’ di latte od acqua sino ad ottenere una consistenza cremosa.
Da ultimo incorporare l’uvetta.
Con l’aiuto di un cucchiaio versare il composto nello stampo livellandolo accuratamente.
Infornare a 170° per 30/40 minuti.

Farfalla ad ali spiegate Torta compleanno

Per il compleanno dei miei famigliari mi piace preparare da me la torta, non posso e non voglio presentare sempre il classico dolce rotondo, quindi devo dare sfogo alla fantasia per creare sempre qualcosa di nuovo. Questa volta ho deciso di realizzare una farfalla.
Preparare la base della torta è stato facile in quanto ho usato una teglia da ciambella, non così ricoprirla e decorarla perché, non avendo dimestichezza con la pasta di zucchero, che in questo momento va per la maggiore, ho dovuto optare per una crema e non è stato facile ottenere una superficie uniformemente liscia.

foto farfalla

Ingredienti per una tortiera di 24 cm:
150 g di farina 00
40 g di fecola
120 g di zucchero semolato
3 uova
100 ml di latte
50 ml di olio di semi di mais
1 bustina di lievito per torte
Per farcire:
crema di nocciole e cacao Solidal
Rum per la bagna
Per ricoprire:
180 g di formaggio spalmabile (in alternativa mascarpone)
2 confezioni di panna vegetale zuccherata da 200 g
100 g di zucchero a velo
3 cucchiaini di caffè solubile
Canditi e confetti colorati

Esecuzione:
Montare le uova con lo zucchero sino a renderle bianche e spumose.
Sempre con le fruste in movimento aggiungere poco alla volta l’olio di semi, poi il latte, infine la farina e la fecola setacciate con il lievito.
Versare il composto in una tortiera con il buco centrale unta con il burro ed infarinata.
Cuocere per circa 30 minuti ad una temperatura non superiore a 170° per evitare che la torta cuocendo si sollevi in modo non uniforme.
Lasciarla raffreddare completamente prima di tagliarla per ottenere la forma della farfalla.

base farfalla foto

Farcitura:
Dividere verticalmente in due parti la torta, togliere un piccolo pezzo per fare la testa della farfalla, accostare i due lati curvi, poi tagliarla in orizzontale, utilizzando un pennello bagnare con il Rum eventualmente diluito con un po’ di acqua, spalmare la crema di nocciole e cacao lasciando un bordo di ½ cm., infine ricomporla.
Copertura:
Sciogliere il caffè solubile in un bicchierino di panna.
In una ciotola lavorare un po’ il formaggio spalmabile poi aggiungere gli altri ingredienti e far funzionare le fruste sino ad ottenere un composto ben amalgamato con cui spalmare la superficie e il bordo della torta.
Guarnire la superficie con canditi e confetti colorati.