Tortino al farro

Che fare di una porzione di farro preparata per un’insalata e rimasta inutilizzata?
Certamente non potevo buttarla ed allora ecco qua una ricetta anti spreco che è diventata un gustoso secondo. Ho utilizzato gli ingredienti che avevo a disposizione ma, volendo, si possono aggiungere verdure o salumi facendola diventare una ricetta svuota frigorifero.

tortino al farro foto

Ingredienti per una teglia da 20 cm:
Per il ripieno:
60 g di farro pesato crudo
1 uovo
20 olive nere
80 g di formaggio cremoso
1 cucchiaio di funghi trifolati
sale e pepe

Per la pasta frolla al vino:
250 g di farina 0
70 g di olio evo
70 g di vino bianco secco
3 g di lievito istantaneo
1 cucchiaio di semi di sesamo
1 cucchiaino di curcuma
la punta di un cucchiaino di sale

Esecuzione:
Mettere il farro già cotto in una terrina, aggiungere tutti gli ingredienti comprese le olive tagliate a rondelle tenendo da parte alcune per guarnire la superficie.
Amalgamare bene il tutto.
Preparare la frolla setacciando la farina con il lievito e la curcuma, non necessaria ma che serve a dare colore poiché l’impasto è senza uova.
Aggiungere l’olio, il vino bianco, i semi di sesamo e, per ultimo, il sale.
Impastare velocemente sino ad ottenere un panetto liscio da stendere con il mattarello.
Rivestire con la pasta la teglia prescelta, farcire con il ripieno preparato precedentemente, guarnire la superficie con le olive tagliate a metà ed infornare a 180° per circa 30 minuti.

Risotto con funghi champignon e panna

riso funghi e panna

Ingredienti per 4 persone:

250 g di funghi champignon surgelati
1 cipolla (circa 100 g)
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di olio evo
300 g di riso Carnaroli
1 litro di brodo vegetale
sale e pepe
1 pizzico di noce moscata
5 foglie di basilico
4 cucchiai di Parmigiano
100 ml di panna da cucina ai funghi

Esecuzione:

Mondare e tritare finemente la cipolla, metterla nel tegame che servirà per il risotto insieme a 3 cucchiai di olio evo e allo spicchio di aglio e farla imbiondire.
Unire i funghi ancora surgelati e attendere che rilascino l’acqua di vegetazione.
Togliere lo spicchio di aglio, versare il riso e farlo tostare per alcuni minuti.
Versare la quantità di brodo necessaria per ricoprire il riso, mescolare, aggiungere il basilico sminuzzato ed incoperchiare.
Lasciar cuocere il risotto mescolando spesso ed aggiungendo il brodo a mano a mano che viene assorbito.
Aggiustare di sale e pepe, aggiungere una grattatina di noce moscata e portare a cottura.
Spegnere il fuoco, aggiungere il Parmigiano e la panna ai funghi, mantecare, rimettere il coperchio ed aspettare 5 minuti prima di servire.

 

Tagliatelle funghi e salsiccia

tagliatelle funghi e salsiccia

Ingredienti per 4 persone:

250 g di tagliatelle secche
1 salsiccia (circa 100 g)
1 piccola noce di burro
2 cucchiai di passata di pomodoro
125 ml di panna ai funghi
2 spicchi di aglio
1 bicchierino di brandy
250 g di funghi champignon surgelati
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
½ bicchierino di vino bianco secco
sale e pepe

Esecuzione:

Disporre in un tegame i funghi ancora surgelati con l’aglio e lasciare evaporare l’eventuale acqua che emettono. Aggiungere il prezzemolo tritato, bagnare con il vino e coprire. Salare, pepare e cuocere per una decina di minuti.
Eliminare lo spicchio di aglio.
In un altro tegame rosolare con una noce di burro la salsiccia tagliata a rondelle insieme all’aglio.
Aggiungere i funghi trifolati, bagnare con il brandy e lasciare evaporare a fuoco vivace e senza coperchio.
Versare la passata di pomodoro, aggiustare di sale e pepe, coprire e proseguire la cottura a fiamma bassa per 15 minuti circa.
Prima di condire le tagliatelle togliere lo spicchio di aglio, unire al sugo la panna ai funghi e mescolare.
Nel caso il sugo risultasse troppo liquido addensarlo aggiungendo un po’ di maizena.

Risotto ai funghi misti

risotto funghi misti

Ingredienti per 4 persone:

400 g di funghi surgelati misti
1 cipolla piccola
1 ½ di brodo di carne
½ bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di olio evo
4 cucchiai di parmigiano
sale e pepe
cuccuma se piace

Esecuzione:

In una padella antiaderente versare 2 cucchiai di olio evo e soffriggere la cipolla dopo averla tritata finemente.
Aggiungere i funghi ancora surgelati e cuocerli per circa 15 minuti.
Nel frattempo in una pentola tostare il riso a secco poi il vino e farlo evaporare.
Versare qualche mestolo di brodo e, dopo 5 minuti aggiungere i funghi tenendone un po’ da parte per guarnire i piatti.
Proseguire la cottura versando il brodo poco alla volta, salare, pepare e, verso la fine, aggiungere la curcuma che darà al riso una colorazione dorata.
A cottura ultimata spegnere il fuoco, condire con il parmigiano e mescolare.
Versare il risotto nei piatti e guarnire con i funghi tenuti da parte.