Ciambella con caffè d’orzo cotta in pentola fornetto

Avendo più orzo macinato di quello che riesco ad utilizzare e non volendo lasciarlo invecchiare ho provato ad utilizzarlo nella preparazione di una ciambella. Il risultato è stato soddisfacente e paragonabile a quelle preparate con il vero caffè.
Il Sassolino che non si trova facilmente al di fuori dell’Emilia essendo un prodotto tipico di Sassuolo, in provincia di Modena, può essere sostituito da un liquore all’anice. Io ho utilizzato quello prodotto da me. ciambella orzo foto

Ingredienti:
280 g di farina 0
150 g di zucchero semolato
3 uova medie
100 ml di caffè di orzo
80 g di olio di semi di mais
1 tazzina di liquore Sassolino
1 bustina di lievito per dolci non vanigliato
1 pizzico di sale

Esecuzione:
Preparare il caffè di orzo con l’apposita macchina o, in alternativa, usare quello solubile nella medesima quantità; farlo raffreddare completamente.
Nella planetaria, frusta a filo, montare le uova con lo zucchero ed il pizzico di sale sino a rendere il composto chiaro e spumoso. Versare l’olio e far funzionare per un altro minuto.
Montare la frusta K, versare il caffè di orzo, poi la farina setacciata con il lievito, infine il Sassolino, rimettere in funzione a bassa velocità e mescolare il tutto sino ad ottenere un composto morbido e ben amalgamato.
Versarlo nella pentola fornetto imburrata e infarinata e cuocere su fornello medio tenuto al minimo per 50/60 minuti.
La stessa torta può essere cotta in forno a 180° per 40/50 minuti controllando la cottura con uno stecchino.

Annunci