Torta di mele cotogne e banane

torta cotogne banane foto

Ingredienti per una teglia di 24 cm:
200 g di cotogne pesate pulite
2 banane
250 g di farina
70 g di zucchero grezzo di canna
70 g di zucchero semolato
70 g di olio di semi di mais
1 cucchiaino da caffè di cannella in polvere
½ cucchiaino da caffè di bicarbonato
1 bustina di lievito per torte salate
1 pizzico di sale

Esecuzione:
Lavare accuratamente le cotogne e spazzolarle per togliere tutta la peluria.
Tagliare a fettine una quantità sufficiente per guarnire la superficie del dolce, le restanti a pezzetti dopo aver tolto il torsolo e le parti dure ma non la buccia.
Irrorarle con un po’ di zucchero semolato e cuocerle per una decina di minuti nel microonde per intenerirle.
Sbucciare le banane, schiacciarle con la forchetta, inserirle nella planetaria insieme ai due zuccheri e al sale e frullarle utilizzando la frusta a foglia.
Versare prima l’olio poi la farina setacciata con il lievito, il bicarbonato, la cannella e, da ultimo le cotogne tagliate a pezzetti.
Quando il composto sarà ben amalgamato versarlo nella teglia rivestita di carta forno, guarnire con le fette tenute da parte, cospargere con un po’ di zucchero e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti circa.
Lasciare intiepidire la torta prima di sformarla perché potrebbe rompersi.

Ciambella esotica (o quasi)

ciambella quasi esotica foto

Dovevo preparare una ciambella per la prima colazione del mattino, ho frugato nella dispensa e nel frigorifero alla ricerca di qualche ingrediente da terminare.
Così è nato questo dolce che, come al solito, ha avuto vita breve.

Ingredienti:
200 g farina 0
35 g di cocco disidratato
250 g di ricotta vaccina
50 g di zucchero grezzo di canna
2 banane (200 g circa)
1 bustina di lievito per dolci
1 bicchierino da caffè di Rum
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di curcuma
un pezzetto di zenzero fresco grattugiato
1 pizzico di sale
succo di limone se occorre

Esecuzione:
Nella planetaria, con la frusta K , montare lo zucchero di canna con la ricotta e il pizzico di sale poi aggiungere le banane spezzettate e continuare a frullare sino a rendere il tutto cremoso. Grattugiare lo zenzero ed inserirlo nella planetaria.
Versare il Rum, il cocco e la farina setacciata con il lievito, la curcuma e la cannella e proseguire con la frusta in movimento sino ad amalgamare bene il composto.
Aggiungere un po’ di succo di limone se dovesse essere troppo consistente.
Cuocere sul fornello medio a fiamma bassa nella Pentola Fornetto per 60 minuti.
Lasciare raffreddare prima di capovolgere la Pentola sul suo coperchio per sformare la ciambella.

Ciambella alle banane con zucchero integrale di barbabietola

Quando faccio la spesa mi piace curiosare tra gli scaffali e ogni tanto mi lascio tentare dalle novità, così tempo fa sono tornata a casa con un pacco di zucchero grezzo di barbabietola di produzione italiana.
Comprarlo si fa presto, poi, però, occorre trovare il modo di utilizzarlo.
Sapevo per esperienza che le banane si abbinano bene allo zucchero di canna e, guarda caso, nella fruttiera ce n’erano alcune quindi ho deciso di sperimentare questo nuovo abbinamento.

ciambella ricotta banana versilia foto

Ingredienti:
2 banane (200 g circa)
250 g di farina 0
80 g di zucchero integrale di barbabietola
1 uovo
100 g olio di semi di Mais
90/100 g di acqua
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchierino di Rum
1 pizzico di sale
Cannella in polvere a piacere

Esecuzione:
Setacciare la farina insieme al lievito e alla cannella.
In una ciotola montare l’uovo insieme al pizzico di sale.
Con una forchetta spezzettare la polpa delle banane poi, con le fruste, frullarla insieme allo zucchero sino ad ottenere una consistenza cremosa.
Aggiungere l’olio, l’acqua, il Rum e, quando i liquidi saranno incorporati, versare le polveri e frullare sino ad amalgamare bene tutto.
Spruzzare lo staccante nel fornetto o, in alternativa, imburrarlo ed infarinarlo.
Versare il composto e cuocere su fornello medio al minimo
In alternativa infornare a 180° per 40/50 minuti o sino a quando uno stecchino uscirà asciutto.

Mele cotogne e banane per un abbinamento insolito.

Avendo a disposizione due banane ormai mature e delle cotogne cadute nel raccoglierle e quindi con vita breve ho tentato un abbinamento insolito. Inutile dire che la ciambella ha avuto vita breve e, prima ancora di trascrivere la ricetta, era già finita.

ciambella cotogne banane

Ingredienti:
2 banane
2 mele cotogne
80 g di olio di semi di mais
260 g di farina 0 o 00
100 g di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Esecuzione:
In una terrina con l’ausilio di una forchetta schiacciare le banane riducendole in purea.
Aggiungere lo zucchero ed il sale.
Versare l’olio, la farina e, quando l’impasto sarà ben amalgamato, le mele tagliate a pezzetti e dopo averle parzialmente cotte per intenerirle in forno a microonde.
Versare il composto ottenuto nel fornetto Versilia unto ed infarinato.
Porre su fornello medio tenuto al minimo e cuocere per 50-60 minuti.

 

 

 

Plumcake alle banane

Plumcake banana grandi e piccoli foto

 

Volevo dare a questo dolce la forma rettangolare, ma, quando ormai ne avevo versato una parte nello stampo, mi sono accorta che l’impasto era troppo abbondante quindi ho rimediato preparando anche tre mini plumcake che nella foto appaiono abbastanza grandi ma sono veramente delle mono porzioni.

Ingredienti:
260 g circa di polpa di banane
100 g di farina 00
100 g di farina integrale
75 g di fecola
50 ml di latte
160 g di olio di semi di mais
150 g di zucchero
3 uova
1 cucchiaino di cannella il polvere
1 cucchiaio di succo di limone
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo per decorare

Esecuzione:
Tagliare a pezzi le banane, metterle in un contenitore insieme al latte e frullarle sino a renderle cremose.
Setacciare la farina con la fecola e il lievito poi miscelarla alla farina integrale.
Nella planetaria o con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero, poi, sempre montando aggiungere in successione l’olio, il succo di limone, il sale, la cannella in polvere, le farine ed infine le banane frullate.
Imburrare ed infarinare uno stampo rettangolare, versarvi l’impasto ed infornare a 180° per
40/50 minuti.

Plumcake banane e ricotta senza uova e grassi

Questo plumcake è nato dal desiderio di preparare un dolce gustoso anche senza l’uso di uova e grassi. La banana agisce da legante e permette di escludere le uova, mentre la ricotta, pur non essendo grassa dà la morbidezza necessaria, inoltre, essendo entrambi gli ingredienti di per sé dolci, permettono di utilizzare meno zucchero. Sino ad ora ne avevo messi 150 g, ma, avendo l’esigenza di ridurne la quantità, ho provato con soli 50 g ed il risultato è stato più che soddisfacente.

ricotta banane foto

Ingredienti:
250 g di farina 00
250 g di ricotta di mucca
50 g di zucchero semolato (150 g volendola più dolce)
2 banane peso netto 200 g circa
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
cannella in polvere a piacere
un po’ di curcuma (facoltativa)
latte o succo di limone se occorre
zucchero a velo per spolverare

Esecuzione:
In una ciotola montare con le fruste lo zucchero e la ricotta sino a rendere il tutto cremoso, poi mettere le banane dopo averle ridotte in purea con una forchetta e continuare a fare andare le fruste sino ad amalgamare il tutto.
Aggiungere l’estratto di vaniglia, il sale, la cannella e, da ultimo, la farina preventivamente setacciata con il lievito e la curcuma. Quest’ultima non è indispensabile, ma poiché non vi sono le uova, dà un po’ di colore.
Con una spatola di silicone mescolare bene sino ad ottenere un composto liscio e ben miscelato. Se dovesse risultare troppo sodo aggiungere un po’ di latte o, se si preferisce, succo di limone.
Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake, versarvi il composto ed infornare a 180° per circa 50/55 minuti.
Lasciare raffreddare il dolce prima di sformarlo.
Una volta raffreddato cospargerlo di zucchero a velo.