Crostata di cipolle con lievito istantaneo

L’aqua ‘d febrèr, rimpéss la canténna e al granèr
L’acqua di febbraio, riempie la cantina e il granaio

Così affermavano un tempo i contadini ritenendo che la pioggia di questo mese favorisse l’agricoltura, ma io che non ho campi di grano e solo qualche pianta di vite in giardino, di pioggia questa mattina ne avrei fatto volentieri a meno.
Niente solita passeggiata nel bosco, troppa pioggia e fango, inoltre i nostri cani hanno fatto chiaramente capire che loro, dopo il biscotto del buongiorno, preferivano riprendere il sonnellino interrotto standosene comodamente in poltrona.
Che fare in una giornata così uggiosa? Perché non una bella crostata di cipolla? Accendendo il forno si riscalda la cucina e si rimedia anche una parte del pranzo.
Non volendo aspettare li lungo tempo richiesto dal lievito di birra ho optato per quello istantaneo liofilizzato che tengo sempre in casa perché lo utilizzo per le torte al posto di quello con la vanillina, ingrediente chimico di cui preferisco evitare l’uso.

crostatacipolla foto

Ingredienti per una tortiera da 26/28 cm:
Per la pasta:
300 g di farina 0
2 cucchiai di olio evo
150 ml di latte
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 bustina di lievito istantaneo liofilizzato
Per il ripieno:
2 cipolle dorate (circa 400 g)
3 cucchiai di olio evo
sale e pepe
1 uovo
3 cucchiai di latte o panna
un po’ di curcuma (facoltativa)

Esecuzione:
Affettare sottilmente le cipolle e rosolarle, evitando di colorirle troppo, in una padella antiaderente con 3 cucchiai di olio evo; salare pepare e lasciarle raffreddare.
Nel frattempo in una ciotola setacciare la farina con il lievito, versare 2 cucchiai di olio evo, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di sale e cominciare ad impastare aggiungendo il latte poco per volta.
Versare la pasta sulla spianatoia e continuare a lavorarla sino a renderla morbida ed elastica.
Mentre la pasta riposa coperta da un canovaccio, in una ciotola sbattere l’uovo con 3 cucchiai di latte e, se piace, un po’ di curcuma che aiuta a dare un po’ di colore.
Versare le cipolle ormai raffreddate, mescolare bene il tutto.
Con il mattarello stendere la pasta e rivestire una teglia da forno precedentemente unta con olio, versarvi il ripieno stendendolo in modo uniforme ed infornare a 180° per circa 40 minuti.
La crostata di cipolle può essere gustata sia tiepida sia fredda.

5 pensieri riguardo “Crostata di cipolle con lievito istantaneo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...